Fazzoletti di pasta al gambero di Mazara del Vallo in fumetto di gambero e scorfano

14 novembre 2015

12182887_724406821037774_3311349893253392788_o

Anche questo piatto è una mia creazione nata per dare onore ad un prodotto slow food della mia città natale il Gambero rosso di Mazara del Vallo.

Vi racconto come è nata questa ricetta? Per raccontarvelo devo svelarvi un segreto!

Lo scorso aprile presa dalla incontenibile passione per la cucina creativa mi sono decisa a presentare la domanda per partecipare alle selezioni di masterchef…ho compilato la domanda online…una sorta di terzo grado sulla persona e soprattutto sulla passione per la cucina…mentre la compilavo mi sforzavo di capire cosa poteva attrarli…ho deciso di essere più trasparente possibile!! Mi hanno chiamata! Mi hanno  chiesto se ero disponibile ad un’intervista telefonica che sarebbe stata registrata per essere sottoposta alla produzione del programma. “…Certo che sono disponibile…” gli dissi. Dopo l’intervista mi chiesero di inviargli altre tre foto di miei piatti salati. Ero gasata come un’ adolescente alla prima uscita serale. Presa da questa esaltazione adolescenziale, in 24 ore mi sono inventata tre ricette. Una per omaggiare la mia città natale Mazara del Vallo (così sono nati i miei fazzoletti di pasta al gambero rosso di Mazara del Vallo), una per creare un connubio tra creatività e sicilianità (nasce la mia arancina di spaghettoni in crema di patate e vongole veraci – ricetta che si è classificata seconda al #Planetafoodchallenge) e la terza per rappresentare le mie origini miste siciliana ed istriana (strudel di maialino dei nebrodi e mele con contorno di caponata di crauti).

Prima di darvi gli ingredienti dei miei fazzoletti di pasta e la ricetta però devo finire di dirvi come mi è andata con masterchef…immagino sarete curiosi! Non mi hanno più chiamata! Ma non demordo a febbraio si sono aperte le selezioni per il sesto masterchef italiano e tra un po’ li disturberò nuovamente con la mia domanda di partecipazione. Chissà che questa volta non mi faranno fare almeno un casting…

Dimenticavo…questa ricetta si è classificata seconda al contest indetto dallo chef Luigi Cassago.

ECCO LA RICETTA – Si tratta di una pasta ripiena il cui impasto può essere realizzato, a seconda dei gusti personali, o con uova o con acqua.

INGREDIENTI E DOSI PER 4 PERSONE: per l’impasto con uova: 300 g di farina 00, 3 uova, un pizzico di sale; per l’impasto con acqua: 300 g di farina di semola di grano duro, un pizzico di sale, 200 ml di acqua. Per la farcia: 500 g di gambero rosso di Mazara del Vallo, pesato sgusciato, pepe nero, un pizzico di sale marino.
Per il fumetto: 2 lt di acqua, 1 scorfano da 800 g circa, 1 bicchiere di vino bianco, le teste del gambero rosso, mezza cipolla, 1 carota, 1 porro, prezzemolo, sale e pepe.

RICETTA:
procedi con la preparazione dell’impasto: disponi la farina su un piano da lavoro formando un cerchio con un buco in centro, metti un pizzico di sale e versavi le uova o metà dell’acqua a seconda dell’impasto che hai scelto. Incorpora gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Per l’impasto con la semola di grano duro la seconda parte di acqua l’aggiungerai man mano la prima si vada assorbendo. Non appena l’impasto è pronto forma un panetto avvolgilo nella pellicola e fallo riposare per 30 minuti.

Per il fumetto: riponi in una casseruola un po’ di olio evo (extra vergine di oliva) nel quale farai appassire la cipolla, la carota, il porro. Aggiungi lo scorfano ben pulito e tagliato a tocchetti e le teste del gambero rosso. Abbi cura di non lasciare le parti scure del ventre del pesce e le branchie perché conferirebbero al fumetto un sapore amaro. Sala leggermente e lascia insaporire per qualche minuto. Sfuma col vino bianco che provvederai a far parzialmente evaporare, aggiungi l’acqua e qualche gambo di prezzemolo e sala. Porta lentamente a bollore, schiuma se è necessario (cioè provvedi a togliere l’eventuale schiuma con un colino). Lascia sobollire per circa 30 minuti. Filtra il brodo ottenuto e tienilo da parte. Ti servirà per cuocere e condire i fazzoletti di pasta. Pulisci lo scorfano ricavandone dei quadratini di pesce che aggiungerai al fumetto per condire i fazzoletti di pasta. Tieni da parte anche qualche gambero intero che provvederai a far saltare in padella olio evo e aggiungerai al fumetto insieme ai dadini di scorfano.

Prepara la farcia tagliando il gambero rosso sgusciato a pezzetti, condisci con un po’ di pepe nero e un pizzico di sale marino.

Procedi a stendere l’impasto con un mattarello o con l’apposita macchinetta. Ricava una sfoglia sottile (6 massimo 8 millimetri) che dovrà esser più umida possibile (quindi per stendere usa poca farina sol per evitare che se utilizzi il mattarello l’impasto non vi si attacchi). Ricava dalla sfoglia dei quadrati di pasta aiutandoti con un coppapasta quadrato di circa 8/9 cm.
Inserisci in ogni quadrato un po’ di farcia e richiudi facendo combaciare i 4 lembi del quadrato di pasta.
Cuoci i fazzoletti di pasta nel fumetto. Se il fumetto è riultato troppo ristretto cuoci in acqua e infine condisci col fumetto. Non appena cotti aggiungi i pezzetti di pesce e di gamberone e servi ben caldi e subito.

Ti potrebbe interessare

Nessun Commento

Lascia una Risposta