Spaghetti quadrati al nero di seppia su vellutata di patate al brodo di cozze

26 febbraio 2016

imageQuesta ricetta è una delle mie varianti al classico spaghetto al nero di seppie. Provatela…non ve ne pentirete.  Il gusto è diverso e delicato ma altrettanto buono…ho usato uno spaghetto quadrato, non ho usato l’estratto di pomodoro, ho sfumato il sugo al vino bianco e ho servito gli spaghetti su una crema di patate al brodo di cozze.

Ingredienti e dosi per 4 persone: 350 g di spaghetti quadrati, 700 g di seppie (al netto dopo la pulitura circa 500 g), 1 kg di cozze, un bicchiere di vino bianco, 3 spicchi d’aglio, pepe e sale qb, 600 g di patate, un ciuffo di prezzemolo.

Procedimento: fai pulire le seppie dal tuo pescivendolo, avendo cura di farti mettere da parte le sacche di nero. Riduci le seppie a pezzetti. Fai dorare in una padella uno spicchio d’aglio intero in olio extravergine d’oliva, aggiungi le seppie tagliate a pezzetti, dopo aver rimosso lo spicchio d’aglio, sala e sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco. Infine aggiungi le sacche di nero.

A parte, dopo aver pulito (meglio se lo fa il tuo pescivendolo) e tolto il filo alle cozze, falle aprire in un tegame seguendo questo procedimento: fai dorare uno spicchio d’aglio intero (che poi dovrai rimuovere) in olio extravergine di oliva, aggiungi le cozze, metti un coperchio e non appena saranno aperte, sfuma al vino bianco e pepa a piacere. Filtra con un colino il succo delle cozze. Ti servirà per la crema di patate. Non salare.

Procedi col preparare la crema di patate. Fai dorare in un tegame uno spicchio d’aglio intero in olio extravergine di oliva, aggiungi le patate, pelate e tagliate a tocchetti. Non appena saranno ben insaporite (mi raccomando di non aggiungere sale) irrora col brodo delle cozze filtrato e porta a cottura. Frulla le patate fino ad ottenere una crema della consistenza che vorrai  e che potrai ottenere dosando a tuo piacere il succo delle cozze.

Nel frattempo avrai cotto gli spaghetti ben al dente che provvederai a saltare in padella col condimento al nero. Servi riponendo gli spaghetti sulla crema di patate e aggiungendo una spolverata di prezzemolo tritato.

Come avrai notato non devi usare sale se non per salare gli spaghetti in cottura, il sapore sarà conferito dalle cozze.

Ti potrebbe interessare

Nessun Commento

Lascia una Risposta